AchterTaiChiTao
Associazione Insieme
- ARTICOLI -
- ARCHIVIO -
L'angolo di Vigo(58)
La Cromologia(15)
La salute della colonna vertebrale dal punto di vista energetico(14)
Le lezioni di Vigo(13)
Curiosità(5)
Astrologia(3)
Astrologia - L'angolo di Janani(3)
Open day(2)
Sofrologia(2)
Mineralogia(1)
Conosci te stesso(1)
- CERCA -
La Cromologia
Puntata N° 14

Manifestazione spirituale dei soggetti che appartengono costituzionalmente al colore Verde

BRANI TRATTI DALLA MIA TESI SULLA CROMOLOGIA

Una precisazione


Per il colore Verde devo fare una piccola introduzione poiché è il perno portante di tutto il sistema, da esso nascono e si appoggiano sia i colori inferiori: Rosso, Arancio e Giallo; sia i colori superiori: Azzurro, Blu e Viola.

L’energia libera entra nella circolazione energetica primaria dal quarto centro di controllo (Verde) per poi essere veicolata all’interno dell’organismo, questo fa comprendere l’importanza di tale colore.

A livello spirituale i soggetti appartenenti al colore Verde sentono la necessità di donare, creando armonia intorno a loro e rasserenando gli animi. Donare è il compito che hanno in questa nostra esistenza, non possono fare altrimenti.

Questa loro indole è percepita dagli altri colori come una dote, ma è percepita come una gabbia dai soggetti appartenenti al colore Verde poiché essi sentono il peso degli altri i quali cercano appoggio.

Il Vigo in una delle sue lezioni di Cromologia sottolinea il concetto di donare con questa frase: “quando c’è un combattimento tra l’essere e non essere, il colore verde ci porta nella strada giusta ci dà una mano ad imparare a ragionare”.


Dalla visione generale dei soggetti Verde si evidenziano alcuni punti fondamentali sui quali essi basano la loro esistenza:

La nota distintiva di questo colore è la necessità di relazione con gli altri esseri umani. In quasi tutte le risposte ricevute l’attenzione è posta sul genere umano, i soggetti rispettano le persone, accettando anche la loro manifestazione disarmonica e, quando è richiesto si prodigano nell’indirizzare i vari soggetti ad una scelta adeguata e consapevole.

I soggetti Verde sono molto seri, fanno tutto con metodo e non improvvisano. Valutano le loro scelte con serietà.

La serietà è intesa come rispetto nei confronti degli altri, è una forma di coerenza.

Non vogliono essere considerati dal prossimo dei buffoni o dei ciarlatani, poiché una persona poco seria non è attendibile. A una persona poco seria non puoi concedere la propria fiducia.

Questa loro caratteristica non esclude il sapersi porre con ironia, sanno stare in compagnia divertendosi e coinvolgendo gli altri. La serietà è percepita anche come una limitazione, molti degli intervistati riferiscono: “sono anche troppo serio/a”. arrivano a considerare la serietà come una prigione mentale che riduce la propria spontaneità.

Nel loro percorso di realizzazione ricercano la leggerezza, il non prendersi troppo sul serio.

La propria evoluzione è vissuta come cambiamento, il modificare lo stato attuale delle cose. Amano fare sempre qualcosa di diverso; nell’ambito del lavoro alternano varie mansioni, in tutte riescono a trovare la loro giusta collocazione a tal proposito un uomo racconta: “io sono partito da zero, coltivavo con mio padre il nostro terreno, facendolo come secondo lavoro; ora ho un’azienda agricola ben avviata. Questa è l’evoluzione!”

Adattandosi, affrontano seriamente i compiti a loro affidati e, da questo atteggiamento raggiungono un’ulteriore evoluzione interiore.

Riconoscono l’evoluzione come il cammino personale e come un percorso di vita che porta a connetterli con loro stessi, con le altre persone e con l’Universo.

E’ esemplificativa la risposta di una donna: “se mi devo vedere rappresentata da un grafico non mi vedo con alti e bassi, ma come un qualcosa che evolve e non cambia bruscamente e poi torna indietro”.

avatar Adelia