CIAO
dom 24/02/2019

L'astrocalcolatore ha trovato il tuo Numero energetico e il tuo Glifo, buon...

Numero energetico:

11 Il UNDICI è "Liberatore", collegato allo spirito del sacrificio creatore che porta ad una liberazione evolutiva, permettendo che le cose siano più semplici nel processo di cambiamento e facilitando le nuove circostanze.

Glifo:

CIVETTA

Equilibrio luminoso in via di sviluppo
Nome maya: Cib
Dio protettore: Itzapapalotl, Dea stellare, farfalla di ossidiana
Elemento: terra
Metallo: piombo
Pietra: perla
Colore: nero e bianco
Parte del corpo: aura
Tonal: gufo, farfalla nera dell'autunno, grotte, ruscelli
Frase: attraverso l'oscurità trovo la mia luce
Pianeta: Venere
Segni affini: Civetta, Scimmia, Coccodrillo e Morte

Significato

Questo segno ha un doppio significato, il nome di due uccelli che parlano entrambi della parte oscura della saggezza: il Tecolote (civetta), notturno, e lo Zopilote (avvoltoio) che, volando in circolo su tutto ciò anche alla luce del giorno non ha più vita, ci mostrano la parte putrida del nostro essere in modo che sia eliminata.
Per gli antichi messicani era il giorno per riconoscere i propri peccati e ottenere perdono, la parte più oscura della notte e il primo raggio di luce, la dualità appena percettibile di questo segno sacro.
È protetto da Itzapapalotl, la farfalla di ossidiana che appare in autunno, quando si raccoglie tutto ciò che è stato coltivato prima che inizi il periodo di riflessione invernale, preparatoria di una nuova fase e una nuova vita che si risveglierà a primavera. La farfalla come simbolo dell'anima, apparentemente fragile ma con il cuore forte di un guerriero; è per questo che gli Aztechi credevano che i guerrieri morti in combattimento, trasformati in farfalle, tornassero a visitare le persone e i luoghi che avevano amato.
È il giorno per riconoscere la nostra saggezza ancestrale nascosta nella notte dei tempi e della nostra parte interiore; ci ricorda che siamo uno spirito divino rivestito di un involucro effimero... Solo attraverso quest'oscurità possiamo incontrarci con la nostra vera essenza, spirituale e immortale. È bene ricordare le parole del saggio poeta Rey de Texcoco:
"Si vive forse davvero sulla Terra?
Non per sempre sulla Terra: solo un poco qui.
Quantunque sia giada, si fende;
Quantunque sia oro, si rompe;
Quantunque sia piuma di quetzal, si strappa;
Non per sempre sulla Terra: solo un poco qui".
(Nezahualcóyotl)

Caratteristiche

I nati sotto il segno della Civetta sono grandi guerrieri, eccellenti intermediari per realizzare la pace e ottimi medici di corpo e anima.
Sono esseri impenetrabili nella loro essenza, ma franchi e aperti con gli altri; sanno comprendere alla perfezione la natura di tutti gli esseri umani, godono, quindi, di molte simpatie. Quando canalizzano male la loro energia, tendono a proiettare il proprio riflesso negli altri e a incolparsi dei propri errori. Una delle prime lezioni che deve imparare la Civetta è capire sé stessa ed accettarsi, per poter illuminare le persone che la circondano con eccellenti giudizi. I nativi del segno sanno che il cammino è lungo e, a volte, tardano a raggiungere gli obiettivi; alla fine, però, arrivano alla metà. Sono vittime di depressioni e malinconie profonde da cui si possono liberare facilmente grazie alla meditazione e al riconoscimento dei propri errori.
Dato che sono divisi tra la curiosità e la prudenza, non è difficile vederli intrappolati in qualche contraddizione, tuttavia hanno il coraggio di risolvere i problemi, dominano la forza cosmica, sono analitici e sanno chiedere l'aiuto divino.
In amore sono dolci seduttori e spesso hanno relazioni molteplici e molto lunghe. Per loro le persone amate in un determinato momento contano per sempre, perché considerano gli affetti come l'insieme di coloro che li hanno aiutati a capire l'arte d'amare nelle differenti fasi dell'esistenza. Questo non significa che non dedichino la loro vita un partner stabile e che non cerchino la fedeltà, ma il loro cuore manterrà sempre i ricordi degli amori importanti, conservandoli gelosamente tra le cose dell'amore. Tuttavia, un cattivo uso della loro energia può renderli infedeli incorreggibili.
Estroversi, critici, intraprendenti, volonterosi, costanti ricercatori della verità occulta e difensori dei popoli. Grandi riparatori dei torti propri e altrui.

Croce cosmica: la nostra missione

Coniglio
Cane Vento
Iguana

I nativi del segno della Civetta sono stati concepiti nel giorno del Coniglio, che conferisce loro la capacità di pianificare in qualsiasi settore ed avere ottimi relazioni con tutti, tranne che con i figli; nel caso abbiano figli, il dialogo con loro sarà piuttosto difficile, come parte del destino collegato all'Iguana è bene ricordino nuovamente che è meglio vedere i problemi altrui come tali, senza coinvolgersi eccessivamente, perché altrimenti si aggiungono troppe complicazioni alla vita personale, che possono invece migliorare grazie al dono di guarire offerto loro dal Cane, raggiungendo una mente aperta e cosmica, per liberarsi il più presto possibile dalle prove che l'esistenza presenta.
Grazie dom 24/02/2019 per aver consultato il nostro Calendario Maya. Torna all'astrolario e consulta i nostri programmi.
Condividi il tuo glifo personalizzato  
◄ tutti i glifi