CIAO
Chicco

L'astrocalcolatore ha trovato il tuo Numero energetico e il tuo Glifo, buon...

Numero energetico:

13 Il TREDICI è "Trascendente", collegato allo spirito o alle divinità del cielo e, per i popoli mesoamericani, numero dell'amore e della perfezione, attraverso il quale si raggiunge la vera trascendenza, fuori dai limiti della terza dimensione.

Glifo:

CANNA

La rinascita dei popoli
Nome maya: Ben
Dio protettore: Tezcatlipoca, grande Dio, Signore delle direzioni dell'universo
Elemento: aria
Metallo: uranio
Pietra: ambra
Colore: caffè
Parte del corpo: colonna vertebrale
Tonal: armadillo, spiagge e boschi
Frase: L'energia originale si trova nella mia base ed è il mio centro
Pianeta: Saturno
Segni affini: Canna, Selce, Casa e Coniglio

Significato

Il significato di questo segno è: canna, canneto, mais tenero. È il simbolo della colonna vertebrale attraverso la quale ascende del fuoco sacro che ci dà la vita e potenzia i nostri sette centri energetici che ci porteranno all'illuminazione.
Analogamente alla cultura indiana rappresenta il percorso del serpente Kundalini che emerge dalla base energetica sessuale per cessare di essere il terreno e di venire, passo dopo passo, divino, risvegliando ed equilibrando le forze interiori ed esteriori che, dalla Terra, si collegheranno con i poteri illuminanti del Cielo.
Il Dio Tezcatlipoca, signore e sostenitore delle direzioni dell'universo, governa questo segno (l'unità nella diversità, il potere delle parole sacre emesse telepaticamente attraverso i sogni) per mezzo del linguaggio creatore del serpente di fuoco che ci unifica nell'atto sessuale, mutando la nostra posizione terrena e primitiva tramite la conoscenza delle essenza eterea delle dimensioni spirituali del vero amore.
È il trionfo sulla parte oscura del nostro essere grazie ad un saggio uso del sacro bastone fornitoci dall'etica, dalla prudenza, dalla morale, dalla semplicità e dalla giustizia, intese come ordinamento cosmico dell'esistenza e dell' armonizzazione della vita. È un segno che da prestigio e la forza necessaria per raggiungere l'eccellenza e la perfezione di tutti i nostri atti. È la forza originale che risveglia i popoli della Terra.

Caratteristiche

Per i nati sotto questo segno il maggiore desiderio, e il maggior ostacolo, è la ricerca della perfezione, che, seppure possa essere iniziata con regole e valori morali, arriva poi a scontrarsi con la mancanza di flessibilità indispensabile per ottenere risultati superiori, dove l'unica regola che governa è quella dell'amore che si dà e che si riceve.
La ricerca della conoscenza attraverso la scienza ufficiale è il primo scalino per raggiungere i livelli più alti di consapevolezza; l'intelligenza, di per sé, non è sufficiente per risvegliare la forza delle emozioni e del sentimento che molte volte non ha regole, né parametri di misurazione. Questi nativi raggiungeranno certamente il prestigio come accademici e svilupperanno le loro facoltà interiori esattamente nell'ambito in cui la scienza ufficiale e l'ermetica si uniscono per illuminare maggiormente il cammino.
La sofferenza che vivono è grande e duratura e persisterà fino al momento in cui apprenderanno la sottile arte dell'alchimia segreta che riesce a mutare i nostri desideri in ciò che veramente vogliamo essere.
Possiedono un carattere allegro che li prepara alla lotta del viaggio senza ritorno, in cui dovranno temprarsi attraverso prove iniziatiche come pagamento per la scoperta di ciò che non si vede e che si trova oltre la comprensione quotidiana. La loro passione li conduce verso il loro destino, portandoli a lasciare tutto ciò che non li interessa più. Grandi psicanalisti, come Freud e Jung, sono nati sotto la Canna e la loro natura profonda ha scoperto i segreti per lottare contro il vero nemico, che vive dentro di noi.
Forse l'orgoglio e il ricordo di un'infanzia colma di dolore e tristezza a causa delle malattie fisiche o psichiche era l'annuncio di una vocazione a diventare sostegni della comunità; queste prove mostravano loro, in prima persona, ciò che significa il cammino verso la trascendenza e la lotta contro i propri ostacoli.
Mettere alla prova sé stessi e i propri simili è quello che fanno normalmente. Sono torrente, canneto, canna di sostegno e struttura che ci ricorda che la vita è lotta e noi stessi siamo il nemico da vincere. Tendono ad essere ossessivi e irritabili e, se trascuro di restare con i piedi per terra, possono vivere una vita di povertà.
Per gli Aztechi, i nati in un giorno Canna sono fortunati e predisposti alla meditazione e all'elevazione spirituale grazie alla loro eccezionale ispirazione creativa. Capaci di ammettere le conseguenze dei loro atti e di proseguire alla ricerca del loro destino.
Sono affidabili, possiedono conoscenze spirituali valide e possono arrivare a occupare posti importanti nella vita, soprattutto per promuovere progetti per il futuro dell'umanità, nei quali l'uomo è il centro che, come nucleo sociale, promuove i cambiamenti collettivi.

Croce cosmica: la nostra missione

Serpente
Cervo Pioggia
Coccodrillo

La persona nata sotto il segno della Canna è stata concepita con l'energia del Serpente, che la rende impetuosa e le dona un'energia doppia che la spinge a conoscere in modo istintivo tutti i segreti della vita; la sua maggiore debolezza è l'energia sessuale; questa ricerca di conoscenza la prepara per un destino anticonformista di Coccodrillo, con un impulsività irrefrenabile e difficile da controllare. Destino che la arricchirà e la preparerà per fronteggiare esperienze fuori del comune, tramite le quali vedrà la vita da angolature molto diverse, incamminandosi fatalmente verso la vera spiritualità. Il Cervo le ricorderà la sua vena artistica, nella quale gli schemi cadono per dare vita alla creazione genuina, che sarà equilibrata dai forti legami familiari e quotidiani che Pioggia le fornisce, unitamente alla capacità di impegnarsi in grandi progetti di giustizia per tutti.
Grazie Chicco per aver consultato il nostro Calendario Maya. Torna all'astrolario e consulta i nostri programmi.
Condividi il tuo glifo personalizzato  
◄ tutti i glifi