CIAO
Cinzia

L'astrocalcolatore ha trovato il tuo Segno Zodiacale, buon...


Il Toro è un segno di terra che corrisponde simbolicamente all'agricoltura; anatomicamente invece corrisponde alla faccia, con gli occhi il naso, la bocca e al collo; stagionalmente corrisponde al periodo primaverile della riproduzione. Quali sono le qualità del Toro? La laboriosità prima di tutto ma anche la tenacia, la pazienza, poi un grande amore per la natura, per i bambini, per gli animali. Ha buone capacità organizzative; ha un vero genio creativo nell'arte culinaria e una salute eccellente. Ma passiamo ai difetti: scarsa vivacità, lentezza nell'affrontare i problemi, possessività, gelosia, tendenza a difendere in modo eccessivo il proprio quieto vivere. Il temperamento è placido, affettivo. Le professioni preferite sono l'agricoltura, la medicina, la gestione dei beni immobiliari ma anche il cinema, la televisione e la fotografia. Tra gli sport predilige la marcia e il tracking.

Tutto quello che vorreste sapere su... Toro

Con il segno del Toro fanno la loro apparizione tre dei cinque sensi che consentono all'uomo il contatto con il mondo esterno: l' odorato, la vista e il gusto; si risveglia dunque la sensibilità che reagisce alle immagini, alle forme, ai colori, ai sapori e ai profumi; il primo oggetto di contemplazione del Toro è la natura e soprattutto la natura che si riproduce e colma le cucine le mense con tutti i suoi doni. Il Toro sa che le energie sprecate dal suo predecessore Ariete non sono inesauribili e devono essere sostenute con l'ingestione di calorie, perciò l'alimentazione è uno dei suoi pensieri dominanti e indulge ai piaceri della buona tavola, da qui il suo carattere placido la sua tendenza a scendere a compromessi pur di salvaguardare la propria tranquillità perché le tensioni e le angosce rovinano la digestione. Gli amici lo accusano di essere lento, magari un po' noioso ma con un Toro in casa le basi essenziali della vita sono assicurate, soprattutto per i bambini che di solito egli adora. Non ama invece i night club, non ama tirar mattina, l'invasione di ospiti inattesi; se rispettati i suoi ritmi e le sue abitudini sarà un partner capace di dedizione e di grande affetto.

Prima gli uomini poi donne e bambini

L'uomo Toro non esprime la sua mascolinità in un modo aggressivo ma con una solidità a tutta prova, assumendo il ruolo di chi lavora per provvedere alla famiglia, si preoccupa di lasciare un buon patrimonio non solo ai figli ma anche ai nipoti. In amore è fedele è geloso. La donna Toro ha qualcosa di matriarcale; allunga le sue ali protettive su tutti i parenti, regna in cucina ma sa trasformarsi in una eccellente e oculata amministratrice di beni patrimoniali. In amore è sensuale e possessiva. Il bambino Toro partecipa con una certa riluttanza ai giochi violenti o chiassosi; a scuola è diligente e un po' lento ma non dimentica mai quel che ha imparato; ha bisogno di affetto anche se non lo richiede esplicitamente.

Gli ascendenti

Il Toro con ascendente Toro è un po' meno remissivo del solito e più deciso a conquistare il suo spazio vitale; gli altri due segni di terra, Vergine e Capricorno, fanno aumentare in modo notevole le sue capacità di lavoro. Fra i tre segni d'acqua, il Cancro e i Pesci impigriscono un poco il toro stimolando in compenso le sue doti affettive; lo Scorpione invece gli suggerisce ambizioni notevoli. Fra i tre segni d'aria la Bilancia è forse l'ascendente migliore e dà al Toro razionalità e rigore; Gemelli e Acquario inseriscono invece nel temperamento taurino qualche nota dissonante e problematiche. I tre segni di fuoco Ariete, Leone e Sagittario, hanno influenze energetiche che scuotono la placidità taurina vivacizzandola.

Tra segno e segno

Quali sono i partner ideali del Toro? Naturalmente i due segni di terra suoi fratelli: il Capricorno e la Vergine. Fra i segni di terra più che fra gli altri si stabilisce un raccordo intimo fatto di compenetrazione di idee, di capacità organizzative, di pazienza laboriosa; in un certo senso i tre segni di terra sanno di avere sulle spalle la conduzione del mondo dal punto di vista pratico, dell'efficienza e del lavoro. Nella Vergine e nel Capricorno il Toro trova anche una analogia importante con il suo temperamento: quello della calma; nessun ritmo frenetico, una programmazione precisa, un risparmio di energie fatto con lo scopo di rendere al massimo possibile. Quali sono le controindicazioni che si presentano in questo panorama apparentemente ideale? Ovviamente un certo grigiore, una certa noia; c'è rischio che la coppia viva seguendo dei ritmi molto tranquilli, con dei programmi quotidiani molto precisi e una ripetizione forse estenuante delle stesse cose. L'esperienza ci insegna che molti Tori sono contentissimi di questo fatto e quindi il loro accoppiamento con Vergini o Capricorni funziona a meraviglia.. tuttavia, se c'è bisogno di un po' di pepe, se c'è bisogno di qualcosa di più stimolante che strappi il Toro da una certa convenzionalità delle sue idee, dobbiamo ricorrere all'opposto Scorpione, un segno quanto mai diverso dal Toro, anzi leggermente perverso, che si oppone alla normalità naturale del Toro con una certa tortuosità di pensiero e di azione, tuttavia la scintilla d'attrazione tra i due scocca spesso fatale e un'intesa che mentalmente sembra impossibile diventa invece felice dal punto di vista emotivo e sensuale. Anche gli altri due segni d'acqua funzionano bene perché in loro il Toro ritrova quelle caratteristiche di affettività e di dolcezza che fanno parte del suo temperamento; inoltre la grande operosità del Toro serve da sponda alla notevole pigrizia dei Pesci e soprattutto del Cancro, il rischio di questo tipo di unione e che Cancro e Pesci approfittino della buona volontà del Toro, della sua capacità di prodigarsi in casa per colmare tutte le loro mancanze e lo sfruttino decisamente troppo a fondo; a questo punto il Toro, che ha una grande ma non illimitata pazienza, potrebbe ribellarsi a uno stato di cose che lo fa risultare perdente o perlomeno sfruttato. Curiosi i rapporti del Toro con i segni di fuoco. In un certo senso un carattere così placido, così nemico delle vampate di calore caratteristiche dell'Ariete, del Leone e del Sagittario, dovrebbe ribellarsi o perlomeno schermirsi di fronte all'eventualità di un'unione, ma il Toro non è poi così spento come molti lo credono, anzi è capace di risorse e di godimenti che richiedono solo una certa spinta per potersi realizzare e questa spinta i segni di fuoco gliela danno. Naturalmente ciascuno dei tre ha le proprie sfumature; l'Ariete è forse un po' troppo violento per il temperamento taurino che ama un certo riserbo nell'esprimere le proprie opinioni e nell'agire nella vita; quanto al Leone ci può essere una fonte di conflitto molto peculiare e precisa, il Toro è parsimonioso, non è avaro ma certamente parsimonioso, ha bisogno di una riserva di beni, di un conto in banca, di un reddito fisso che gli garantisca la vecchiaia serena. Il Leone è pronto a spendere sempre un po' più di quello che guadagna e quindi la conflittualità tra queste due tendenze può sfociare in angoscia per il Toro e in un malcontento per il Leone che si vede rimproverare le sue spese. Forse il segno di fuoco più adatto al Toro è il Sagittario perché ha in comune con il Toro una grande bontà e un grande amore per la natura; naturalmente molto più vivace del Toro, gli piace una vita sportiva di fronte alla quale il Toro invece nicchia un po' ma gli elementi temperamentali comuni sono abbastanza forti per cancellare le eventuali difficoltà superficiali. Cosa accade con i segni d'aria? I segni d'aria sono molto intellettuali, molto scanzonati in certi casi, soprattutto Gemelli e Acquario e si rifiutano di immergersi completamente in quella realtà oggettiva-materiale che per il Toro è la spina dorsale della vita; perciò i segni d'aria lasciano nel Toro una leggera impressione di sconcerto, di preoccupazione.. "dove va a finire quello? Che fa? Perché parla in quel modo?" Il Toro si pone degli interrogativi di fronte ai segni d'aria; non riesce a seguirli nelle loro capriole intellettuali, non riesce ad adattarsi perfettamente alla loro visione della vita. Fra i tre tuttavia la Bilancia è quella che per la sua affettività e per la sua serietà morale riesce a trovare col Toro i migliori elementi di intesa. I Gemelli invece sono un po' troppo spiritosi e soprattutto, poiché il Toro ha una certa semplicità d'animo che presta il fianco alle battute, i Gemelli si esercitano su questo partner troppo placido facendone l'oggetto, non dico del loro scherzi, ma comunque di una certa irrisoria complicità. L'Acquario è poi nettamente elusivo; il Toro vuole che gli si dica veramente quello che si pensa, vuole pane al pane e vino al vino, ma quando l'Acquario cerca di girare attorno ai problemi, di non concedere mai delle promesse specifiche, di non concedere mai dei giudizi completamente sicuri, a questo punto il povero Toro si trova di fronte a un partner che gli sfugge, magari non concretamente ma gli sfugge perlomeno emblematicamente e questo può lasciarlo un po' perplesso. Tuttavia gli elementi intellettuali del dei segni d'aria sono un buon punto d'appoggio perché ciascuno dei tre, soprattutto la Bilancia, ma anche Gemelli e Acquario, riescono a recuperare il Toro dopo averlo un po' deriso.

Grazie Cinzia per aver consultato il nostro Zodiaco. Torna all'astrolario e consulta i nostri programmi.
Condividi il tuo segno personalizzato  
◄ tutti i segni