CIAO
carlotta

L'astrocalcolatore ha trovato il tuo Segno Zodiacale, buon...

TZOOTZ
27 luglio – 23 agosto
Il pipistrello vampiro

Pianta: Dulcamara, fonte della belladonna che induce sogni psichedelici
Pietra preziosa: Ossidiana arcobaleno, che si trova solo nello Stato di Jalisco (Messico)
Uccello: Colomba bianca
Pianeta: Luna
Aura: Nera, che rappresenta tutta la luce visibile combinata
Affinità: Aak e Dzec
Costellazioni greche: Cancro, Leone, Lince, Leone Minore e Idra
Sole centrato: Regulus: alfa-Leo, l'occhio di Tzzotz, che è la sua stella il 23 agosto; alfa-Cancer, il 5 agosto e alfa-Lynx il 10 agosto
Stelle principali sul sole: Alfarad: alfa-Hydra; alfa-Sextans; beta-Leo Minor
Stelle visibili: Scheat: alfa-Aquarius, cuore del falco; alfa-Equuleus, artiglio del falco; beta-Pegasus, becco del falco; beta-piscis, dorso del falco
Deneb: alfa-Cygnus

Caratteristiche psicologiche

Ha quella speciale capacità che gli permette di non scontrarsi mai con le persone, non essere mai ingombrante. Mantiene a distanza i suoi soci, è come se ascoltasse sempre tutto ciò che dicono su di lui, che se non rivela di avere un udito così raffinato. Quando altri sono in preda ai dubbi e si chiedono che cosa fare durante un periodo di crisi, la sua stabilità non viene mai meno. Invia segnali ultrasonici come fossero un radar, infatti pare intuire ciò che succede con grande precisione.
Se è nato tra il 27 luglio e il 9 agosto può essere caratterizzato dalla prontezza ad accettare i disagi della vita e da uno spirito leggero. Sarà ottimista e praticherà con gusto qualsiasi attività che non implichi molta fatica nella preparazione, come per esempio le feste improvvisate. I suoi amici sanno di poter contare su di lui fino all'ultimo momento perché si assuma gran parte della responsabilità materie di quelle riunioni, cosa che infatti avviene, offrendo lui stesso la propria casa per la riunione e lasciando che siano gli altri a portare la maggior parte di cibo e bevande.
Se è nato tra il 10 e il 23 agosto può irritarsi con facilità di fronte alle inadempienze (per la maggior parte immaginarie) di un socio o di un gruppo di soci, sia nelle questioni sentimentali sia d'affari, lasciarsi trascinare in una vendetta per sfogare la sua ira interiore che a volte è prolungata, in modo da apparire sempre come la vittima delle sue vittime.

Compagni notturni (vizi)

Il suo cielo notturno si estende da Pek' a Kutz. I tratti negativi da cui deve guardarsi includono la tendenza a ignorare i propri avvertimenti istintivi quando si fanno sentire, il gridare "al lupo!" e cercare di avvisare i suoi soci contro presunti pericoli che possono non materializzarsi mai, senza l'urgenza di attaccare un oppositore immaginario incrociato nel proprio operato, una fiducia infondata nella propria memoria (che sbaglia con frequenza). Questi non sono mai stati i suoi punti forti.
È erroneamente convinto di poter mascherare le sue intenzioni, mentre in realtà colore che lo conoscono vedono attraverso la sua debole ipocrisia, perché hanno imparato che è capace di nascondere le emozioni. Il suo vizio peggiore è l'errata convinzione d'essere capace di grandi introspezioni intellettuali, tanto che, quando cerca di applicare questo al mondo esteriore degli affari, le sue teorie usualmente gli si rivoltano contro.
In compenso mantiene una buona condizione fisica, senza mai mangiare troppo, rimanendo generalmente snello e attraente.

Compagni solari (virtù)

La vicinanza del suo Sole ad Aak, la Tartaruga, e a Dzec, lo Scorpione, gli dà la forza luminosa per equilibrare il suo carattere pieno di dubbi e speranze attraverso la pazienza e la presenza di spirito necessaria per risolvere i problemi. Se risveglia queste due qualità, troverà un equilibrio perfetto.

Modo di amare

Il suo modo di amare è naturalmente notturno, con forti tendenze a diventare possessivo ed esigente, perché ha bisogno di dosi intense e concentrate di affetto dal partner. È capace di indurre uno stato ipnotico nel suo amante per produrre una sorta di sonnolenza in cui l'altro subisce il suo controllo indiretto, lasciando fluire l'energia che egli assorbe. Può essere anche molto paziente nel raggiungere le sue mete alla ricerca dell'amore; questo significa che non mette mai fretta ai bersagli che sceglie, anzi, lascia che si immergano nella sensazione di sicurezza della relazione che costruisce attentamente.
Se il suo compagno "si risveglia" troppo rapidamente, prima che egli sia pronto a terminare la relazione e a cercare un altro candidato, allora può diventare astioso, perché cercherà di esigere che la persona mantenga i propri impegni, nonostante abbia scoperto le regole del gioco. Queste caratteristiche gli rendono difficile lasciarsi coinvolgere in una relazione a lungo termine come il matrimonio.

Grazie carlotta per aver consultato il nostro Zodiaco Maya. Torna all'astrolario e consulta i nostri programmi.
Condividi il tuo segno personalizzato  
◄ tutti i segni