CIAO
Dalai Lama

L'astrocalcolatore ha trovato il tuo Segno Zodiacale, buon...

AAK
29 giugno – 26 luglio
La tartaruga

Pianta: Nopal (fico d'india)
Pietra preziosa: Serpentina
Uccello: Airone
Pianeta: Sirio
Aura: Giallo-verdognolo
Affinità: Kan e Dzec
Costellazioni greche: Auriga, Toro, Gemelli e Cane Minore
Sole centrato: Castore e Polluce, alfa e beta-Gemini, le sue stelle il 13 luglio
Stelle principali sul sole: Sirio: alfa-Canis Major
Procione: alfa-Canis Minor
El Nath: beta-Taurus
Menkalinan: beta-Auriga
Stelle visibili: Vega: alfa-Lyra
Altair: alfa-Aquila; alfa-Sagittarius; beta-Sagittarius
Cebalrai: beta-Ophiuchus

Caratteristiche psicologiche

E la personificazione stessa della pazienza: niente sembra alterarlo; si allontana dalle situazioni al di là del suo controllo senza fare alcun commento e senza vendette verbali o fisiche. Il suo amore per l'oceano è profondo, così come la sua attrazione per gli spazi aperti, ma non ha timore di entrare in caverne sotterranee o in crepacci e burroni senza uscita pur di soddisfare la sua curiosità. Ama molto distendersi sotto la tiepida luce del Sole e passare giornate oziose senza fare nient'altro che godersi la sensazione di essere assopito, lasciando vagare i sogni a suo capriccio.
Se il suo compleanno cade tra il 29 giugno e il 12 luglio, i suoi affari commerciali tenderanno ad essere effimeri, perché non ama dedicarsi a qualcosa per lungo tempo. Possiede una condotta che può essere costantemente riprogrammata seguendo idee repentine su come guadagnare denaro facilmente.
Se è nato tra il 13 e il 26 luglio, potrebbe restare intrappolato dalla sua lentezza a cominciare un'attività. Spesso si limita ad offrire il suo appoggio psicologico, mentre nelle sue imprese si consumano piuttosto le risorse dei suoi soci professionali. Siccome abitualmente non restituisce agli altri più di ciò che prende, presto i suoi soci adottano l'atteggiamento di non lasciarlo espandere come tenta di fare.

Compagni notturni (vizi)

Il suo cielo passivo vada Balam fino a Moan. È continuamente tentato di godere le feste fino alla fine, mentre cerca di controllare il suo appetito per i cibi ricchi di calorie. Spesso viene classificato come ipocrita o sofista, incline ad usare ricercati fondamenti filosofici come pretesto per giustificare alcune sue folli idee, senza accorgersi che è l'unico a restare invischiato in quel groviglio di giustificazioni.
È forse questa la maggior sfida rispetto alle abitudini negative, però può essere superata grazie al fatto che nell'arco della sua vita incontra opportunità di conoscere maestri speciali che l'aiuteranno a vendersi come realmente è.

Compagni solari (virtù)

I suoi compagni solari sono Kan, il serpente di saggezza terrestre, e Dzec, lo scorpione, che lo aiutano a trovare un sano equilibrio, evidenziando il fatto che il suo giudizio sulle questioni materiali è sicuro e degno di fiducia, mentre la sua intuizione sa quando ritirarsi da un cattivo affare dimenticandosene completamente. Ciò gli permette di riprendersi con poche sofferenze, recuperando gli attivi come risarcimento per le perdite.

Modo di amare

I suoi partner possono lamentare il suo modo d'amare senza immaginazione, scolorito, monotono e quasi faticoso. In rare occasioni potrà cambiare all'opposto: rapporti rapidi che si troncano, dando l'impressione di voler semplicemente mettere termine alla questione.
In altre situazioni può sembrare molto calmo al suo partner, ma potrebbe essere solo in fase di ricarica delle batterie a spese del coniuge, che presto si stancherà di prendere l'iniziativa a letto. Se gli accade di vedere realmente i suoi comportamenti, può risvegliare il suo lato "vampiro", che può guidarlo nell'oscurità e farlo diventare molto seducente per la controparte amorosa, mentre utilizza la natura gentile di Tzub, la lepre.

Grazie Dalai Lama per aver consultato il nostro Zodiaco Maya. Torna all'astrolario e consulta i nostri programmi.
Condividi il tuo segno personalizzato  
◄ tutti i segni