CIAO
carolina

L'astrocalcolatore ha trovato il tuo Segno Zodiacale, buon...

BATZ KIMIL
11 gennaio – 7 febbraio
La scimmia eterna, intelletto celebrale

Pianta: Balché, l'albero del vino
Pietra preziosa: Perla
Uccello: Colibrì
Pianeta: Yum-Box-Ek', la grande stella nera, corrispondente all'unico buco nero fotografico, presente nella costellazione del Cigno X1
Aura: Rosso violaceo
Affinità: Coz e Xibkay
Costellazioni greche: Capricorno e Sagittario
Sole centrato: Altair: alfa-Aquila, la sua stella, l'occhio di Batz, il 16 gennaio
Stelle principali sul sole: Alfa e beta-Centaurus, spina dorsale di Batz
Deneb: alfa-Cygnus; alfa-Microscopium; alfa-Indus; alfa-Pavo; alfa e beta-Sagittarius, la coda di Batz; alfa e beta-Corona Austrina
Stelle visibili: Alfa e beta-Gemini, gli occhi di Aak, la tartaruga
Sirio: alfa-Canis Major; alfa-Leo, l'occhio di Tootz; alfa-Cancer, la zampa di Tootz

Caratteristiche psicologiche

La sua memoria è straordinaria, fotografica. Possiede capacità mentali superiori, ma la sua originalità può essere limitata perché le sue attitudini gli permettono di copiare informazioni già note tanto rapidamente che forse non farà lo sforzo addizionale per trovare qualcosa di nuovo.
La prossimità del suo Sole a Coz, il falco, può fornirgli una chiave per aprirsi alle più alte fonti intellettuali e per contattare il silenzio della fonte cosmica.
Se è nato tra l'11 e il 24 gennaio, tenderà ad avere molteplici personalità, condividendo le caratteristiche camaleontiche di Xibkay e le cangianti correnti psichiche e subacquee della costellazione di Batz. Si arrende alle tentazioni del cibo esotico e si diverte a provare nuovi piatti. L'eccesso può causargli problemi.
Se il suo compleanno cade tra il 25 gennaio e il 7 febbraio può sviluppare una profonda comprensione delle relazioni cosmiche, donatagli dalla coda del falco Coz. Il suo compagno solare a est, Balam, il giaguaro, gli offre il coraggio delle proprie convinzioni in aree dal ragionamento non convenzionali. Può avere difficoltà ad ascoltare il proprio istinto, anche quando lo avverte dei pericoli che lo minacciano, perché è dominato dal ragionamento convenzionale.

Compagni notturni (vizi)

Il suo cielo notturno si estende dal limite est di Kan, il serpente di saggezza terrena, fino alla metà ovest di Keh, il cervo. Le influenze negative includono una falsa timidezza e periodi di cammino lento, senza mete visibili, perché si ritrae in un guscio di compiacimento intellettuale. Può avere una timore esagerato degli insetti velenosi e dei ragni. Il suo atteggiamento del tipo "non m'importa niente" lo può portare a sottovalutare il valore dei beni materiali, con tendenze intermittenti a convertirsi in un spendaccione quando riceve entrate inattese. Le sue caratteristiche più negative sono la forte abitudine di prendere energia dagli altri mentre assorbe le loro radiazioni positive, accantonando la resistenza che gli viene opposta di fronte alla propria necessità egoistica.

Compagni solari (virtù)

I suoi compagni solari lo aiuteranno a superare gli ostacoli precedenti: Balam e Coz compenseranno l'influenza di Xibkay e di Kutz, i quali condividono con lui il Sole nel suo compleanno. Anche così, si troverà a dipendere considerevolmente da altri per le sue decisioni delle quali questioni mondane, al contrario di ciò che succede quando si tratta di questioni spirituali. Sa esattamente che cosa fare nei momenti cruciali della vita che si ricollegano a cambiamenti d'atmosfera psichica, perché ha la capacità di discernere, grazie ai presentimenti, ascoltando il suo plesso solare che gli dice In quale direzione muoversi quando occorre realizzare un cambiamento importante.

Modo di amare

Le sue tattiche nell'arte amatoria possono tendere a essere imitative, cerebrali. Spesso carenti d'ispirazione e con un alto grado di mutevolezza, perché si pone delle maschere per sedurre il partner. Tuttavia, in occasioni speciali, può trovare una gradevole scappatoia e una liberazione disinibita quando si volge verso l'essenzialità dell'amore, permessagli dalla sua vicinanza con Coz, il falco solare.
Può compiere sacrifici per la persona amata, lasciandosi addestrare, manipolare e coccolare come una fedele mascotte; ma non arriva mai al punto della sottomissione totale, perché la sua personalità è troppo forte per un tale assoggettamento. Può preferire una scena d'amore fugace da portare a termine in segreto, nei meandri della sua mente, al punto di non rendersi conto che le sue tecniche possono costare al partner tutte le sue energie. Alla fine, comunque, il suo occhio intellettuale sempre vigile razionalizzerà la situazione per trasformarlo nell'innocente spettatore dei qualsiasi conseguenza negativa non pianificata.

Grazie carolina per aver consultato il nostro Zodiaco Maya. Torna all'astrolario e consulta i nostri programmi.
Condividi il tuo segno personalizzato  
◄ tutti i segni