CIAO
Dalai Lama

L'astrocalcolatore ha trovato il tuo Segno Zodiacale, buon...


Il Cancro è un segno d'acqua; simbolicamente corrisponde alle sorgenti, ai laghi e all'acqua dolce; stagionalmente corrisponde ai frutti maturi e per analogia al desiderio di difenderli prima di cederli a chi li coglierà; anatomicamente corrisponde al seno e al ventre. Le qualità del Cancro sono la dolcezza, la tenerezza, la solidarietà con i deboli, l'amore per la casa e per la famiglia e una grande capacità di intuizione e di premonizione. I difetti del Cancro sono la pigrizia, un certo atteggiamento rinunciatario, il culto dei propri comodi che soffoca le ambizioni e l'abilità nel manipolare gli altri per farsi servire. Il temperamento è affettivo-edonistico. Le professioni favorite del cancro solo l'architettura, l'arredamento, ma anche la ginecologia e la pediatria. Gli sport sono poco praticati per ragioni di pigrizia, fa eccezione il salto con l'asta.

Tutto quello che vorreste sapere su... Cancro

Con il segno del Cancro si concludono le grandi fatiche riproduttive della natura; i frutti attendono la mano che li coglierà, il grano maturo sta per essere falciato; i Cancri sembrano rivivere questo periodo stagionale con soddisfazione ma anche con trepidazione; si sentono sospesi in un momento magico tra passato e futuro e acquistano una profonda coscienza del tempo che scorre. La loro memoria spesso è ottima e si abbandonano con gioia ai ricordi d'infanzia; in fondo al cuore un Cancro resta sempre un po' bambino, con segrete nostalgie per la mamma che lo stringeva a sé; divenuto adulto tenterà di ricreare quell'abbraccio protettivo fra le pareti domestiche; egli infatti ama appassionatamente la sua casa, la vive a seconda dei casi come un caldo nido, con un rifugio, oppure come un castello protetto dai bastioni. Forse perché corrisponde alle parti molli e più vulnerabili del corpo umano, il Cancro pensa sempre a difendersi, a tener lontani eventuali aggressori, circondandosi solo di persone fidate. Gli affetti gli sembrano la migliore delle barriere protettive. Se volete vivere felici accanto a lui o a lei ditegli spesso che l'amate e non lasciategli mai mancare una quotidiana dose di tenerezza.

Prima gli uomini poi donne e bambini

L'uomo Cancro non si vergogna mai, come accade invece a uomini di altri segni, di amare appassionatamente e lo dichiara con sincerità; è fedele per natura e molto dolce in casa; sua moglie rischierebbe di avere una sola vera rivale: la suocera, ossia la mamma che il Cancro spesso idolatra. La donna Cancro è la donna che moltissimi uomini sognano, la donna di casa o la donna bambola senza smanie manageriali o di carriera; in amore è apparentemente arrendevole ma sotto sotto vorace. Il bambino Cancro è assetato di tenerezza; non illudetevi che un'educazione severa possa cambiarlo, anzi, rischiate di ferirlo provocando complessi di abbandono; anche quando lo rimproverate non siate mai duri.

Gli ascendenti

Un Cancro con ascendente Cancro o Pesci ha la tendenza a illanguidirsi un po' mentre la sua sensibilità diventa però intensissima; il terzo segno d'acqua dello scorpione gli infonde invece coraggio. Dei tre segni d'aria, la Bilancia è la più stimolante e ispiratrice di ambizioni mentre Gemelli e Acquario suggeriscono vivacità e maggiore socievolezza. Tra i segni di terra, Toro e Vergine stabiliscono una solida base di buon senso mentre il Capricorno con le sue durezze può creare problemi e squilibri comportamentali. I tre segni di fuoco, Ariete, Leone, Sagittario, hanno influenze energetiche che strappano il Cancro alla sua pigrizia.

Tra segno e segno

Quali sono i partner ideali per il Cancro? Fra i segni d'acqua certamente i Pesci, dolci come il Cancro, soavi come il Cancro.. ahimè indolenti come il Cancro e quindi tutto ciò che può essere conquistato dal punto di vista affettivo e sentimentale rischia di essere perduto sul piano pratico e insomma ci troviamo di fronte a una coppia di sognatori pieni di tenerezze reciproche, pronti a chiedersi dieci volte al giorno: "ma tu mi ami? Sì ti amo davvero. Ma davvero mi ami?" ma estremamente distratti nella conduzione pratica della vita familiare. Naturalmente se i pianeti o l'ascendente di ciascuno o di tutte e due riesce a modificare un poco la situazione l'unione può essere perfetta. Anomalo invece lo Scorpione, segno d'acqua sì ma segno molto particolare che di fronte al Cancro così timoroso rischia di vedere stimolata la propria tendenza a un certo sadismo e quindi potrebbe rischiare di rendere difficile la vita del Cancro facendogli credere magari cose che non sono vere pur di farlo soffrire un pochino tutti i giorni; tuttavia l'influenza dello Scorpione sul Cancro può essere estremamente positiva dal punto di vista della professione o di un'attività qualsiasi dove ciascuno dei due si spalleggia in modo da ottenere risultati brillanti poiché si tratta di due segni intuitivamente intelligenti e che da questo punto di vista possono collaborare benissimo. Tra i segni di terra c'è una grossa differenza: il Toro spicca come compagno quasi perfetto per un Cancro; è un segno affettivo; è un segno placido; entrambi amano i bambini, amano gli animali, amano la pace domestica, prediligono la tranquillità fra le mura di casa senza troppi invitati e senza troppo frastuono; tuttavia il Cancro tende a sfruttare molto la pazienza e l'operosità del Toro il quale si vede ridotto, mano a mano, a dei bassi servizi e potrebbe alla fine perdere la sua proverbiale pazienza; tuttavia direi che fra tutte le composizioni possibili l'accoppiata Cancro-Toro da dei risultati eccellenti. La Vergine è meno affettiva, meno sentimentale del Toro però dal punto di vista dell'organizzazione e dell'efficienza domestica è una sponda straordinaria, un muro al quale il Cancro può appoggiarsi dando sfogo a tutte le sue debolezze e con la certezza che la Vergine provvederà a rimediare a tutti i suoi eventuali errori di distrazione o di pigrizia; direi che è un po' più rischiosa questa unione di quella con il Toro ma tuttavia può sortire degli effetti ottimi. Estremamente problematico il Capricorno: una volta tanto direi che la legge che vuole l'attrazione fra i due segni opposti non funziona tanto bene; qui ci troviamo proprio fra bianco e nero perché il Capricorno è molto cupo, molto severo, molto duro, i languori del Cancro a volte lo irritano e quindi non è certo, non è sicuro che questo conflitto di temperamenti così diversi non sfoci in una separazione o in un allontanamento; tuttavia se il Capricorno ha in sé dei lati patriarcal-protettori abbastanza pronunciati la debolezza del Cancro lo può affascinare e può veramente indurlo a esercitare questo suo ruolo di protettore responsabile in modo assai preciso. I tre segni di fuoco portano nella vita del Cancro uno scatto e un guizzo di energia e di calore che può essere più o meno gradito e accettato a seconda del temperamento del Cancro stesso e delle sue possibilità di adattamento. Direi che con il Leone e con il Sagittario l'unione è quasi sempre buona; il Leone è protettivo anch'esso, come in parte l'Ariete, ma in un modo più generoso, in un modo più prodigo di consigli e non soltanto di consigli ma anche veramente di appoggi concreti; in più al Leone lo stato di debolezza apprensiva del Cancro può apparire commovente suscitando in lui questa generosità pronta a dare molto. L'Ariete invece reagisce protettivamente sì, ma con una certa violenza che al Cancro può dispiacere; c'è qualcosa di troppo irruente nell'Ariete perché il Cancro vi si adatti sempre con una forma di comprensione e di gioia, certe volte invece si irrita o si spaventa e questo può essere dannoso per la buona armonia di coppia. La grande bontà del Sagittario invece appiana molte di queste difficoltà; certamente la pigrizia del Cancro deve rassegnarsi a una vita più movimentata, una richiesta di viaggi, di spostamenti che di solito il Cancro non fa volentieri però la generosità fondamentalmente umana, tenera del Sagittario può creare le basi di un ottimo accordo. Per quanto riguarda i segni d'aria tutto è affidato direi alle mosse iniziali dell'intesa perché se c'è una scintilla, lo scoccare di una capacità di comprensione reciproca, questa si verifica subito; non può esserci una buona intesa Cancro-Bilancia, Cancro-Gemelli, Cancro-Acquario, se le cose inizialmente sono faticose, sono elaborate, sono studiate; qui si tratta di colpo di fulmine o nulla perché se non c'è questa capacità di capirsi subito sarà molto difficile capirsi in seguito e questo perché? Perché il Cancro non è così remissivo come il suo temperamento dolce può far credere; riesce a reagire certe volte in modo sotterraneo con piccoli rancori segreti che maturano nell'ombra e la capacità dei Gemelli di ridere su tutto, fare delle battute di spirito anche in tempi non perfettamente gradevoli o graditi al Cancro, la capacità della Bilancia di emettere giudizi molto severi e implacabili in certi casi, può disturbare il Cancro dandogli dei sensi di colpa ai quali lui non reagisce mai bene perché non si può colpevolizzare il Cancro, entra in uno stato di crisi e d'angoscia dal quale esce solo con la fuga. Quanto all'Acquario riesce naturalmente molto bene ad evitare gli urti frontali con il Cancro; ma il Cancro, che ha bisogno di rassicurazioni affettive, ha sempre l'impressione non del tutto errata che l'Acquario sia pronto da un momento all'altro a piantarlo in asso e questo è di nuovo un elemento poco rassicurante per un segno che ha tanto bisogno di rassicurazioni.

Grazie Dalai Lama per aver consultato il nostro Zodiaco. Torna all'astrolario e consulta i nostri programmi.
Condividi il tuo segno personalizzato  
◄ tutti i segni